#immobile

Riconosciuto il danno da deprezzamento dell’immobile in caso di inadempimento di contratto preliminare

pexels monstera 5849583 scaled

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 34073 del 18/11/2022, ribadisce l’orientamento secondo cui, in caso di risoluzione per inadempimento di un contratto preliminare avente ad oggetto la vendita di un immobile, deve essere risarcito il danno derivante dall’impossibilità, per il promittente venditore, di vendere l’immobile durante la vigenza del medesimo contratto. A tale conclusione … Leggi tutto

Occupazione abusiva di immobile: il danno è in re ipsa?

pexels wendelin jacober 5602105 scaled

Nel caso di occupazione sine titulo di un immobile, il proprietario può agire in rivendica al fine di veder accertato il proprio diritto di proprietà ed ottenere la condanna del possessore al rilascio in suo favore dell’immobile. Oltre al recupero del possesso del bene, il proprietario potrebbe chiedere in giudizio anche il risarcimento del danno … Leggi tutto

Gli effetti della vendita dell’immobile si estendono anche agli accessori 

pexels mark mccammon 2724749 scaled

Nella compravendita immobiliare, l’autonomia delle parti è dirimente nello stabilire quali saranno gli effetti del contrato con riferimento ai beni presenti all’interno dell’immobile. I contraenti possono indicare genericamente o puntualmente nel rogito per quali di questi beni avverrà il trasferimento della proprietà in capo all’acquirente. Ma, nel silenzio delle parti o in caso di controversia … Leggi tutto

Simulazione, la controdichiarazione può provenire da una sola delle parti contraenti

pexels andrea piacquadio 3831156 scaled

La controdichiarazione è l’atto mediante il quale una delle parti contraenti svela la simulazione di un contratto, ossia la conclusione di un contratto apparente al fine di dissimulare l’avvenuta stipula di un diverso contratto: le conseguenze di questo schema sono determinate dall’art. 1414 c.c., comma 2: “Se le parti hanno voluto concludere un contratto diverso … Leggi tutto